• 6,99 €

Beschreibung des Verlags

«Hanne Wilhelmsen è la piccola grande sorpresa che Anne Holt ci regala¿ ironica, determinata al limite della durezza, elegantemente gay...»
Piero Soria, Ttl

«Impossibile non restare affascinati dalla detective Wilhelmsen...»
Tiziana Lo Porto, D di Repubblica

«Ecco, un personaggio cosí è perfetto per raccontare una storia come questa, che dimostra come la società, anche quella norvegese e scandinava, non sia perfetta per niente...»
Carlo Lucarelli, la Repubblica

In un gelido e plumbeo febbraio norvegese, l'arrivo di un ragazzino in una casa famiglia alle porte di Oslo è causa di grande scompiglio. Il dodicenne Olav infatti, sottratto alla madre dai servizi sociali, pare infinitamente piú duro e indocile degli altri ragazzini e tutti i tentativi di domarlo sembrano fallire.
Quando Agnes Vestavik, direttrice della casa famiglia, viene trovata uccisa con un coltello da cucina nel suo ufficio ed emerge che il piccolo Olav è scomparso dopo un brutale litigio con lei, la polizia di Oslo tenta di far luce sul caso.
Prima fra tutti l'ispettore capo Hanne Wilhelmsen, che non ci pensa due volte a scendere per le strade di Oslo, tra il peggior degrado ma anche nell'umanità piú dolorosamente viva.

GENRE
Belletristik und Literatur
ERSCHIENEN
2011
22. März
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
280
Seiten
VERLAG
Einaudi
GRÖSSE
1
 MB

Mehr Bücher von Anne Holt