• 7,99 €

Publisher Description

Il primo dei due “fili rossi” che collega gli scritti di questa raccolta è la necessità di svincolare la terminologia psicanalitica da quella medico-psichiatrica che la parassita fin dalle sue origini, ma senza cadere nella tentazione di un linguaggio psicanalitico sui generis. È necessario denunciare il peccato originale della psicanalisi (una terapia che si richiama ai principi della cura medica) per smascherare un linguaggio fuorviante che non si è ancora emendato dal suo peccato di gioventù.
Il secondo e conseguente “filo rosso”, che passa per una serrata disamina della legge 56 del 1989 (“Ossicini”) presa come un’avvisaglia del rischio di degradazione di tutto il diritto, è che l’impossibilità di inquadrare giuridicamente la psicanalisi in una professione medico-sanitaria non dipende dal fatto che essa non è una cura medica, ma dal fatto che non è una cura, in qualsiasi accezione del termine.
In quanto alla vexata quaestio se la psicanalisi è una psicoterapia, la conclusione del libro lo nega per due motivi fondamentali:
1. l’atto psicanalitico – ce n’è uno solo: l’interpretazione – non agisce mai direttamente sul soggetto (come l’atto medico-terapeutico), ma solo indirettamente; infatti la “parola analitica” non comunica un senso, non ha di mira un fine (fosse pure la guarigione) e non è sostenuta da un’intenzione (il che esclude ogni suo effetto di suggestione);
2. al di là della domanda di cura, l’analista riconosce e accoglie una domanda di destino che immette l’analisi nella dimensione del tragico in cui non c’è più nessuna traccia non solo di una qualsiasi nozione psicoterapeutica, ma anche psicologica (“metapsicologia”).

Il libro include il Parere pro veritate sull’applicazione della legge 56 del 1989, di Francesco Galgano, e la traduzione di Date lilia di Jean Carbonnier.
Moreno Manghi, traduttore, curatore della Biblioteca digitale di psicanalisi www.lacan-con-freud.it, pratica la psicanalisi a Sacile (PN).

GENRE
Health & Well-Being
RELEASED
2021
23 March
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
219
Pages
PUBLISHER
Polimnia Digital Editions
SIZE
477
KB

More Books by Moreno Manghi

Other Books in This Series