• 8,99 €

Publisher Description

“Ci troviamo in piena crisi e l’anno ormai imminente sarà, almeno per la Grecia, più difficile di tutti gli altri. Questa crisi non è solo finanziaria. Segna anche la fine delle illusioni con le quali abbiamo vissuto fin dalla costituzione dell’Unione monetaria. Gli articoli, le interviste e i discorsi contenuti in questo libro sono un tentativo di fare i conti con queste illusioni. Rappresentano anche uno sforzo di chiarire le cause e le conseguenze del disastro economico dalla prospettiva di uno scrittore. Da quando è iniziata la crisi, circola una parola che i politici e i giornalisti usano molto volentieri e che mi innervosisce profondamente. Si tratta di: ‘narrazione’. Come ho già detto, io sono uno scrittore e non un politico o un editorialista. Per questo so anche che una narrazione presuppone una storia che si desidera raccontare. Non c’è narrazione senza storia. Quale storia, quindi, potremmo raccontare in Europa? L’Euro non è l’unica cosa che ci accomuna e quindi non dovremmo limitarci a questo argomento. L’Europa ha molte storie da raccontare. Sarebbe bello se le unissimo al fine di dar vita a una narrazione comune.”
Petros Markaris

GENRE
Non-Fiction
RELEASED
2013
February 6
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
240
Pages
PUBLISHER
BOMPIANI
SIZE
6.2
MB

More Books by Petros Markaris