• R$ 9,90

Descrição da editora

…. l’isola se non veniva presa per il verso giusto diventava ostile. Poteva infatti disorientare le menti più fragili con le sue forme laviche infernali e la spaventosa energia che proveniva dal sottosuolo. Zaccaria Sandoz era stato istruito negli anni ad amare l’Arcipelago per quello che era. In quei luoghi non si dovevano intavolare discorsi complicati, né le conversazioni prolungarsi oltre una certa ora; tutto doveva essere attenuato, senza sovraccaricare un ambiente già saturo. Aveva pensato che l’Arcipelago rappresentasse un’area singolare, proprio nel ben mezzo dei miti del Mediterraneo, un luogo incantato per i poveri in spirito che si muovevano con umiltà, con pensieri semplici, molto sensitivi sui cambiamenti dei colori, dei suoni, degli scenari che il luogo offriva senza soluzione di continuità. Ma lui non era approdato per trascorre una vacanza nell'effimero, doveva raggiungere un delirio che riguardava una indefinita forma di Assunzione: una remota leggenda che configura il trapasso senza abbandonare il proprio corpo. Nello stesso tempo questa ossessione coinvolgeva indirettamente l’intero destino dell’economia internazionale. Già, perché Sandoz non era un vacanziere qualsiasi ma il Presidente della Bangold, la più potente organizzazione finanziaria del mondo.

GÊNERO
Ficção e literatura
LANÇADO
2015
8 Abril
IDIOMA
IT
Italiano
TAMANHO
326
Páginas
EDITORA
Anton Soliman
VENDEDOR
StreetLib Srl
TAMANHO
1.9
MB

Mais livros de Anton Soliman