• R$ 6,90

Descrição da editora

Schopenhauer e Leopardi è un saggio in forma di dialogo scritto da Francesco de Sanctis. Pubblicato per la prima volta nel dicembre 1858 sulla Rivista Contemporanea, è stato definito uno dei suoi saggi più geniali. L'opera è un dialogo tra due amici che discutono sulla filosofia di Schopenhauer. Uno di essi (il signor D.) è il De Sanctis stesso e sta scrivendo un articolo su Schopenhauer. L'altro (il signor A.) è una persona che odia la filosofia, specialmente quella idealistica; è convinto che la teologia e la filosofia siano destinate a sparire innanzi al progresso delle scienze naturali e che, in luogo di almanaccare e stillarsi il cervello, in luogo di spiegare un mistero con altri misteri più tenebrosi, teologici o filosofici, è meglio ammettere di non sapere.

GÊNERO
Não ficção
LANÇADO
2013
18 Abril
IDIOMA
IT
Italiano
TAMANHO
64
Páginas
EDITORA
REA Multimedia
VENDEDOR
StreetLib Srl
TAMANHO
370.6
KB

Mais livros de Francesco De Sanctis