• $12.99

Publisher Description

“Frutto di una pluriennale e accurata ricerca negli archivi croati, dell’ex Jugoslavia e italiani, il volume di Guido Zanella sull’occupazione (e annessione) italiana della Dalmazia dall’aprile 1941 al settembre 1943 offre ai lettori dello Stivale un piccolo tesoro: un documentario che sarà gradito non soltanto agli storici (e forse sgradito a certi politici di destra) ma ancor più alla larga massa dei lettori. E qui mi riferisco in particolare a coloro che, vuoi per legami parentali o per stretti contatti turistici e di altra natura, sono affezionati alla regione litoranea e insulare dell’Adriatico orientale.
Attraverso i quattro capitoli del libro, con documenti alla mano, Zanella percorre un cammino che comincia con la prima guerra mondiale e la cosiddetta “vittoria mutilata” fino al trattato di Rapallo (Perché Dalmazia italiana, si chiede l’autore, se in Dalmazia gli italiani autoctoni superavano appena il 3 per cento della popolazione?).
La trasformazione dell’Italia in grande potenza imperialista che si prepara alla conquista di nuovi territori nei Balcani occidentali (Il ventennio fascista); la conquista e l’annessione della Dalmazia, la creazione del cosiddetto Stato Indipendente Croato ustascia tra il fascio e la svastica (L’occupazione militare); la rivolta della popolazione sotto la guida dei comunisti e la[…]”

Passi di: Guido Zanella. “Dalmazia 1941-1943”. iBooks. 

GENRE
History
RELEASED
2019
June 5
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
217
Pages
PUBLISHER
Zanella Guido Editore
SELLER
StreetLib Srl
SIZE
1.6
MB