• CHF 8.00

Beschreibung des Verlags

Nel 1931, quando questo libro viene pubblicato per la prima volta, la psicoanalisi è ormai una disciplina diffusa e apprezzata in varie parti del mondo, ma continua a destare scandalo, sospetto e polemiche. Raccontando la vita di Freud in parallelo alle evoluzioni della teoria e della pratica psicoanalitica, Stefan Zweig traccia la storia di un portatore di verità, che ci ha dato la possibilità di guardare dentro noi stessi, spingendoci nello stesso tempo a una maggiore comprensione e all’indulgenza verso gli altri. Per lo scrittore, la biografia di Sigmund Freud è lo specchio di una profonda e originale riflessione sul rapporto tra corpo e spirito, sulla differenza tra la medicina scientifica e la terapia dell’anima e sul significato esistenziale della malattia.

GENRE
Biografien und Memoiren
ERSCHIENEN
2015
25. Juni
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
96
Seiten
VERLAG
Castelvecchi
GRÖSSE
1.3
 MB

Mehr Bücher von Stefan Zweig