Morte a credito

    • CHF 19.00
    • CHF 19.00

Beschreibung des Verlags

Morte a credito, pubblicato nel 1936, è il secondo grande romanzo di Céline, che nelle sue pagine ritorna alla propria infanzia e adolescenza. Cresciuto in un’atmosfera soffocante e carica d’odio, illuminata solo dalle presenze della nonna Caroline e dello zio Éduard, il giovane Ferdinand racconta le proprie esperienze familiari, turistiche, scolastiche, erotiche e di lavoro. Quella di Céline è una prosa di sconvolgente carica espressiva e visionaria, brulicante di ossessioni, oscenità e violenza. Ma, come ha notato André Gide, «la realtà che Céline descrive è l’allucinazione provocata dalla realtà». Questa è la prima edizione italiana integrale di Morte a credito. La «storica» traduzione di Giorgio Caproni venne infatti pubblicata con alcune omissioni: i brani espunti allora perché ritenuti troppo scabrosi sono stati reinseriti nel testo.

GENRE
Belletristik und Literatur
ERSCHIENEN
2021
27. Mai
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
592
Seiten
VERLAG
Garzanti
GRÖSSE
1.9
 MB

Mehr Bücher von Louis-Ferdinand Céline

2014
2022
2004
2014
2011
2011