• CHF 11.00

Beschreibung des Verlags

I protagonisti del nostro tempo nei ritratti di Enzo Biagi. A dieci anni dalla sua scomparsa, questo volume curato da Loris Mazzetti – storico collaboratore
di Biagi: da “Il Fatto” a “Cara Italia”, da “Giro del mondo” a “Rt Rotocalco televisivo” – raccoglie più di cinquanta interviste del grande giornalista realizzate nell’arco di tutta la sua
carriera, sia su carta stampata che con il mezzo radiotelevisivo. Molte di queste Biagi le realizzò per Rai1 prima del famoso “editto bulgaro” del 2002, che decretò la chiusura de “Il Fatto”,
trasmissione che una giuria di critici tv ritenne la migliore dei primi cinquant’anni della Rai. Si può dire che Non perdiamoci di vista, più che di giornalismo, sia un libro che racconta
la storia. Enzo Biagi è stato un vero e proprio testimone del Novecento, capace di creare con il suo dialogo asciutto, pacato ma inflessibile, dei ritratti umani spesso definitivi sui protagonisti
della politica, della vita sociale, dello spettacolo, dello sport.
È la nostra Storia, raccontata a due voci: quella di coloro che l’hanno fatta, nel bene e nel male, e quella di un testimone eccezionale per acutezza
e sensibilità, capace di dar voce alle domande, agli interrogativi, alla curiosità di tutti noi. Il nostro portavoce quindi. Anche questo è stato Enzo Biagi.

GENRE
Belletristik und Literatur
ERSCHIENEN
2017
6. April
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
633
Seiten
VERLAG
Compagnia editoriale Aliberti
GRÖSSE
5
 MB

Mehr Bücher von Enzo Biagi