• $2.200

Descripción de editorial

Nell’estate del 1630, a Milano, il caldo e le disastrose condizioni igieniche infiammano una violenta epidemia di peste capace di uccidere più di cento persone al giorno. In quel periodo due donne riferiscono di aver notato un uomo aggirarsi sotto la pioggia e ungere le mura delle case con una strana sostanza probabilmente in grado di diffondere il morbo. Da qui parte la storia del processo agli “untori” e la furiosa ricerca di colpevoli da parte dei magistrati, spinti dalla popolazione imbestialita a scelte arbitrarie. La vicenda che Manzoni ripercorre a oltre due secoli di distanza solleva pesanti interrogativi morali sul trattamento degli accusati, sulla pena di morte e sull’interazione tra passioni collettive ed esistenze individuali.

GÉNERO
Ficción y literatura
PUBLICADO
2013
marzo 10
LENGUAJE
IT
Italiano
EXTENSIÓN
180
Páginas
EDITORIAL
San Paolo Edizioni
VENDEDOR
DigitPub srl
TAMAÑO
2
MB

Más libros de Alessandro Manzoni