• $ 1.900,00

Descripción de editorial

Il "Timeo", scritto intorno al 360 a.C. da Platone, è il dialogo platonico che maggiormente ha influito sulla filosofia e sulla scienza posteriori. In esso vengono approfonditi essenzialmente tre problemi: quello cosmologico dell'origine dell'universo, quello fisico della sua struttura materiale, ed infine quello, anche escatologico, della natura umana.  

L'autore

Platone (in greco antico Πλάτων, traslitterato in Plátōn; Atene, 428 a.C./427 a.C. – Atene, 348 a.C./347 a.C.) è stato un filosofo greco antico. Assieme al suo maestro Socrate e al suo allievo Aristotele ha posto le basi del pensiero filosofico occidentale.

Traduzione a cura di Francesco Acri (1834 – 1913), filosofo e storico italiano.

GÉNERO
No ficción
PUBLICADO
2015
febrero 8
LENGUAJE
IT
Italiano
EXTENSIÓN
119
Páginas
EDITORIAL
Passerino
VENDEDOR
StreetLib Srl
TAMAÑO
1.1
MB

Más libros de Platone