• 0,49 €

Beschreibung des Verlags

Grazia Deledda, in lingua sarda, Gràssia o Gràtzia Deledda (1871 – 1936), è stata una scrittrice italiana, vincitrice del Premio Nobel per la letteratura 1926. È ricordata come la seconda donna, dopo la svedese Selma Lagerlöf, a ricevere questo riconoscimento, e la prima italiana. David Herbert Lawrence, nel 1928, dopo che Deledda aveva già vinto il Premio Nobel, scrive nell'Introduzione alla traduzione inglese del romanzo La Madre: «Ci vorrebbe uno scrittore veramente grande per farci superare la repulsione per le emozioni appena passate. Persino le Novelle di D'Annunzio sono al presente difficilmente leggibili: Matilde Serao lo è ancor meno. Ma noi possiamo ancora leggere Grazia Deledda, con interesse genuino». Parlando della popolazione sarda protagonista dei suoi romanzi la paragona a Hardy, e in questa comparazione singolare sottolinea che la Sardegna è proprio come per Thomas Hardy l'isolato Wessex. Solo che subito dopo aggiunge che a differenza di Hardy, «Grazia Deledda ha una isola tutta per sé, la propria isola di Sardegna, che lei ama profondamente: soprattutto la parte della Sardegna che sta più a Nord, quella montuosa». E ancora scrive: «È la Sardegna antica, quella che viene finalmente alla ribalta, che è il vero tema dei libri di Grazia Deledda. Essa sente il fascino della sua isola e della sua gente, più che essere attratta dai problemi della psiche umana. E pertanto questo libro, La Madre, è forse uno dei meno tipici fra i suoi romanzi, uno dei più continentali».
INDICE:
VERSI E PROSE GIOVANILI
ALTRI VERSIE PROSE GIOVANILI
SANGUE SARDO
MEMORIE DI FERNANDA
VENDETTE D’AMORE
NUORO
LEGGENDE SARDE
STELLA D'ORIENTE
RACCONTI SARDI
L'OSPITE
LE TENTAZIONI
DOPO IL DIVORZIO
LA REGINA DELLE TENEBRE
ANIME ONESTE
LA VIA DEL MALE
AMORI MODERNI
L’OMBRA DEL PASSATO
IL NONNO
SINO AL CONFINE
NEL DESERTO
COLOMBI E SPARVIERI
CANNE AL VENTO
NOSTALGIE
MARIANNA SIRCA
FIOR DI SARDEGNA
IL RITORNO DEL FIGLIO
LA BAMBINA RUBATA
IL VECCHIO DELLA MONTAGNA
NAUFRAGHI IN PORTO
L’EDERA
IL NOSTRO PADRONE
LE COLPE ALTRUI
LA MADRE
I GIUOCHI DELLA VITA
CHIAROSCURO
IL FANCIULLO NASCOSTO
CATTIVE COMPAGNIE
L’INCENDIO NELL’OLIVETO
IL SEGRETO DELL’UOMO SOLITARIO
IL DIO DEI VIVENTI
IL FLAUTO NEL BOSCO
LA DANZA DELLA COLLANA
LA FUGA IN EGITTO
IL SIGILLO D'AMORE
ANNALENA BILSINI
IL VECCHIO E I FANCIULLI
IL TESORO
ELIAS PORTOLU
NELL'AZZURRO
CENERE
LA GIUSTIZIA
LA CASA DEL POETA
IL DONO DI NATALE
GIAFFÀ
IL PAESE DEL VENTO
LA VIGNA SUL MARE
SOLE D'ESTATE
L’ARGINE
LA CHIESA DELLA SOLITUDINE
COSIMA
IL CEDRO DEL LIBANO

GENRE
Belletristik und Literatur
ERSCHIENEN
2020
29. Juli
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
11,193
Seiten
VERLAG
L'Aleph
GRÖSSE
22.8
 MB

Mehr Bücher von Grazia Deledda & Sam Vaseghi