• 15,99 €

Beschreibung des Verlags

Tre doni inattesi al visitatore incauto · Il sale del quotidiano · Manaus, perla del Rio Negro · La selva sotto attacco · Esploriamo lo spazio, ma ignoriamo il vicino di casa · Gruppi umani a rischio di estinzione · Indios e foresta: un rapporto simbiotico · La resistenza disperata degli Indios · Il fascino del pericolo · L'oceano verde · Gli Indios avvertono l'avvicinarsi dell'uragano

Reduce da una ricerca in Amazzonia, al largo di Manaus, che per poco non gli è costata la vita, l'Autore ne ricava, con una riconoscenza mista a nostalgia, tre doni: la tenerezza, la natura come madre-Terra da rispettare, il senso del limite. Sappiamo costruire un aviogetto, ma anche piccoli telefoni cellulari multitasking, capaci di molte operazioni, dalla registrazione alla fotografia, e tuttavia non sappiamo più fare una carezza, il rapporto umano si è inaridito, il mondo si va smaterializzando. La foresta pluviale amazzonica è il grande polmone del pianeta, ma governi, pirati e fazenderos la vanno distruggendo, anno dopo anno, per ricavarne terreni da coltivare, spazi per l'allevamento, legname e minerali. Le società tecnicamente progredite hanno perduto il senso classico della misura. La morte, che un tempo incoronava la vita, è degradata a incidente tecnico, Il verso secentesco, «Che bel fin fa chi ben amato muore», non ha più senso. È solo una stucchevole, finta autoconsolazione. Insieme con l'Amazzonia, anche l'umanità è in pericolo, forse condannata a vivere in una società irretita, ansiogena, egolatrica e, in fondo, essenzialmente anti-sociale.

FRANCO FERRAROTTI, è professore emerito di sociologia all'Università di Roma «La Sapienza», avendo vinto nel 1960 il primo concorso bandito in Italia per questa materia; è stato fra i fondatori del «Consiglio dei Comuni d'Europa» a Ginevra nel 1949; fondatore, con Nicola Abbagnano, dei Quaderni di sociologia nel 1951; fra i fondatori dell'Università di Trento nel 1962; deputato indipendente nella Terza Legislatura (1958-1963); responsabile dei «Facteurs sociaux» all'OECE, oraOCSE, a Parigi; dal 1967 dirige La Critica sociologica; nominato «directeur d'études» nel 1978 presso laMaison des Sciences de l'Homme a Parigi; insignito del premio per la carriera dall'Accademia nazionale dei Lincei il 20 giugno 2001; nominato «Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica» l'11 novembre 2005 dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi. Ha tenuto corsi e condotto ricerche in molte università straniere. Suoi libri sono tradotti in tutto il mondo.

GENRE
Reisen und Abenteuer
ERSCHIENEN
2017
22. Oktober
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
82
Seiten
VERLAG
Gangemi Editore
GRÖSSE
5.4
 MB

Mehr Bücher von Franco Ferrarotti