• 2,99 €

Beschreibung des Verlags

Questo libro racconta una storia realmente accaduta nel Sud Italia negli anni 60, in cui le contadine erano sottomesse a mariti, padri, fratelli ed era loro precluso ogni piacere sociale, affettivo e sessuale. Per reagire a questa vita di preclusioni e rinunce, esse cercavano nell’estate di ogni anno il riscatto attraverso l’esorcismo della danza, grazie al ruolo e al potere di manipolazione avuto dalla Chiesa, fino a placare ogni forma di possibile ribellione alla loro condizione esistenziale. Chi invece non si rassegnava alla legge non scritta di una tradizione immutabile e si spingeva oltre ogni divieto, era costretta a fuggire dal paese ed emigrare all'estero o finiva in manicomio, bollata col marchio della malattia mentale con la complicità dalla religione e dalla medicina. O fare la scelta della protagonista.

GENRE
Belletristik und Literatur
ERSCHIENEN
2021
11. Mai
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
32
Seiten
VERLAG
Epubli
GRÖSSE
174,9
 kB

Mehr Bücher von Giulio Di Luzio & Milena Rampoldi