• 6,49 €

Beschreibung des Verlags

È un'intera parabola storica quella che si respira in Notturno italiano, centrato sugli anni di trapasso tra Ottocento e Novecento. Lucio Villari avvicina il lettore a un ‘tempo drammatico' per l'Italia e l'Europa, a un'‘atmosfera di attesa e profezia'. La sua trama parte dall'ultimo quarantennio dell'Ottocento, che segnò l'epilogo degli ideali patriottici, con la ‘prosa' che seguiva alla ‘poesia' dell'Unità. Poi la narrazione si tinge volta per volta di entusiasmo o di incubo. Nello Ajello, "L'Espresso"

Era un secolo fa, ma le similitudini si sprecano: forse perché così accade in tutte le epoche di transizione. Il famoso storico Lucio Villari racconta il ventennio di passaggio tra XIX e XX secolo, e l'Italia che si modernizza, tra decadentismo, socialismo rivoluzionario, capitalismo acerbo e aggressivo, le cannonate di Bava Beccaris, Giolitti, il futurismo e la nascita della radio. Massimiliano Panarari, "il Venerdì di Repubblica"

Con il gusto intelligente dello storico, Lucio Villari mescola sapientemente la vita e la grande cultura europea del primo Novecento alle irrequietudini di casa nostra. Luigi Mascilli Migliorini, "Il Mattino"

GENRE
Geschichte
ERSCHIENEN
2014
21. Mai
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
224
Seiten
VERLAG
Editori Laterza
GRÖSSE
1.6
 MB

Mehr Bücher von Lucio Villari