• 8,99 €

Beschreibung des Verlags

Nella Mosca postrivoluzionaria stretta dalla morsa della fame e della guerra civile, Marina Cvetaeva affida alle pagine dei taccuini il racconto delle sue giornate. Episodi di vita quotidiana si mescolano a lettere, progetti di opere, versi, fulminee riflessioni su di sé, sull’epoca, la poesia, la natura umana, ritratti di contemporanei, narrazioni di sogni e ricordi d’infanzia... Ne scaturisce un quadro vivissimo della Russia dell’epoca e un nudo ritratto dell’interiorità cvetaeviana.

GENRE
Belletristik und Literatur
ERSCHIENEN
2018
19. Januar
SPRACHE
IT
Italienisch
UMFANG
432
Seiten
VERLAG
Voland
GRÖSSE
8
 MB

Mehr Bücher von Marina Cvetaeva