• 55,00 kr

Publisher Description

Il cofanetto raccoglie gli episodi VII e VIII della collana "I racconti della riviera", incentrati sulla violenza di genere. L'autore dà una visione asimmetrica nelle due storie, dove le protagoniste, Vittoria e Sanchita, subiscono violenza in maniera diversa, ma sempre perché donne. Il protagonista è il maresciallo Maggio, e la riviera è quella ammiccante e pericolosa della Romagna, a Rimini Nord, esattamente nell'accogliente Viserba.

COMUNQUE COLPEVOLE (ep. VII)

Vittoria Reale è bella, anzi, è bellissima. E sexy, molto sexy. Non c’è uomo che non cada succube delle sue grazie. A nessuno interessa il suo carattere difficile né tantomeno i suoi costosissimi vizi. Tutti sognano di averla almeno per una notte. Ed è bella anche ora che giace a terra priva di vita e in un lago di sangue, piena di lividi e con la gola squarciata. Il suo nuovo compagno per primo, il suo ex-marito in manette accanto a lei, e uno stuolo di ammiratori più o meno segreti, nessuno sopporta il vuoto incolmabile lasciato.

È un caso apparentemente semplice per il maresciallo Maggio, appena calato nella rassicurante routine del suo nuovo incarico; anzi, è già risolto, con l’ex sporco di sangue e già arrestato. Però, due ufficiali del Reparto Antimafia di Bologna piombano la notte stessa del femminicidio per controllare che tutto sia fatto per bene perché il comandante, il generale Cantamessa, non vuole fare brutte figure. “Ma non siamo più capaci noi?” Pensano impotenti i colleghi a Rimini, mentre Maggio stesso è allontanato dall’indagine con un maldestro espediente. E allora, lui ci vuole vedere chiaro più di tutti, e quando la procuratrice Senzaterra lo vuole accanto a sé, inizia a scavare a dispetto di ogni ostacolo, fino a scoprire molte realtà inconfessabili.

Una storia tutta al femminile quella del nuovo episodio, il settimo, dei Racconti della Riviera, a partire dalla sorprendente Vittoria, la vittima, alla risoluta procuratrice Senzaterra e alla sua collega-rivale Stante, all’enigmatica Clara, per tacere dell’onnipresente compagna Sandra e della intuitiva psicoterapeuta Cristina. Il maresciallo Maggio si trova compreso in un universo femminile in cui gli uomini, anche gli assassini, sembra siano guidati dalle donne, e riescano a sfuggire a questa imposizione solo con la violenza.

Ma lui, naturalmente, non è affatto d’accordo.

DIFESA ILLEGITTIMA (ep. VIII)

Sanchita è bella, indipendente e non sembra le manchi nulla. Però, una sera, uccide il marito Sauro con una precisa coltellata, chiama i carabinieri, confessa e non parla più, neanche con i suoi difensori d’ufficio. Per l’opinione pubblica e il procuratore D’Abbraccio è una condanna esemplare per un delitto orribile di una straniera approfittatrice. Mentre la sua avvocata Sandra non capisce perché non voglia difendersi e scava nel suo passato, Maggio scorge una crepa impercettibile che conduce fino al suo collega. E allora si mette a cercare, solo contro tutti, dove non ci sarebbe niente da cercare, e trova quello che non avrebbe mai voluto trovare. È una violenza di genere rovesciata il tema di questo prequel, che si colloca tra il III e il IV episodio della saga, ed è qui che Maggio incontra Sandra per la prima volta.

GENRE
Crime & Thrillers
RELEASED
2020
16 May
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
437
Pages
PUBLISHER
Francesco Zampa
SIZE
492.1
KB

More Books by Francesco Zampa