• 8,99 €

Descripción de la editorial

Questo non è un libro su Paolo Conte personaggio né tanto meno sulla persona. Non ha ambizioni biografiche. Non intende neppure sviscerare una presunta “verità”, ma vuole essere una lettura fondata e del tutto personale dell’intero corpus poetico dell’artista astigiano. Così definito, questo lavoro è probabilmente una delle analisi testuali più complete e minuziose che siano state pubblicate su questo tema.Cercare di interpretare la visione del mondo e della poesia di un’altra persona espone a evidenti rischi di alterarla e distorcerla. Rischi acuiti – oseremmo dire ricercati, come scelta di metodo – proprio dalla volontà di attenersi alla parola, quanto più possibile disgiunta dalle implicazioni biografiche.è questo il punto: non avete tra le mani un’opera sull’uomo, bensì una concezione, complessa e articolata, che si è formata nel corso di in un quarto di secolo, a partire dall’affabulazione contiana. Per forgiare quest’idea, Samuel Cogliati ha scelto strumenti che potrebbero sembrare antitetici: un libero flusso narrativo delle sensazioni e delle suggestioni, coniugato con la ricerca di un metodo puntuale, d’ispirazione scientifica. || Samuel Cogliati è nato a Lione (Francia) nel 1976. Editore, scrittore, giornalista, da anni si dedica prevalentemente alla divulgazione della cultura del vino. Di formazione accademica linguistica, iniziò oltre vent’anni fa a immaginare un libro dedicato ai testi di uno dei suoi artisti preferiti.

GÉNERO
Arte y espectáculo
PUBLICADO
2016
16 agosto
IDIOMA
IT
Italiano
EXTENSIÓN
312
Páginas
EDITORIAL
Possibilia Editore
TAMAÑO
25.6
Mb

Más libros de Samuel Cogliati