• 10,99 €

Description de l’éditeur

Leonardo Sciascia e la funzione sociale degli intellettuali raccoglie traduzioni di tre scritti già apparsi su riviste scientifiche anglofone – L'onore, il qualunquismo e l'essenzialismo ne L'antimonio di Sciascia, Sciascia e La scomparsa di Majorana e De L'Affaire Moro e della (ri)scrittura della storia – oltre ad una approfondita introduzione che fornisce una visione d'insieme dei risultati delle ricerche dell'autore su Sciascia – dai quali emana uno Sciascia molto più conservatore di quanto comunemente si creda – nonché un'analisi della poetica sciasciana (imperniata sull'autoimmagine pubblica del "guastatore"). Chiude il saggio un capitolo conclusivo dove si esamina l'ultimo decennio della carriera di Sciascia (il periodo posteriore a L'Affaire Moro e la partecipazione dello scrittore siciliano alla Commissione Moro) durante il quale l'autore pubblica varie raccolte di saggi – come La strega e il capitano, 1912+1, Una storia semplice – e progetta un saggio su Telesio Interlandi, ideologo della legislazione discriminatoria del 1938.

Joseph Francese è ordinario di letteratura italiana alla Michigan State University (USA), direttore responsabile di «Italian Culture», organo ufficiale della American Association for Italian Studies, e membro del comitato scientifico di «PMLA», l'organo ufficiale della Modern Languages Association. Ha al suo attivo numerosi articoli e saggi, oltre a libri su Pasolini (1991), le narrazioni postmoderne (1997), Cultura e politica negli anni Cinquanta. Salinari, Pasolini, Calvino (2000) e Socially Symbolic Acts. The Historicizing Fictions of Umberto Eco, Vincenzo Consolo and Antonio Tabucchi (2006). Ha anche curato tre volumi collettanei, il più recente, Perspectives on Gramsci: Culture, Politics, and Social Theory, per la Routlege (2009).

GENRE
Romans et littérature
SORTIE
2012
13 juin
LANGUE
IT
Italien
LONGUEUR
304
Pages
ÉDITEUR
Firenze University Press
TAILLE
812.1
Ko

Plus de livres par Francese, Joseph & Joseph Francese