• 4,99 €

Description de l’éditeur

«I racconti di Gianni Pesce vanno letti senza avere paura. Perché nelle sue storie non c’è spazio per i fraintendimenti, le ambiguità, le ipocrisie di chi volta sempre lo sguardo altrove, pensando così di negare la realtà. I poveri sono poveri, i disgraziati non possono essere definiti in altro modo, le puttane le riconosci subito, poi ci sono i delinquenti, i giudici e i poliziotti. Anche se lui non li chiama mai così. […]
E le storie vanno avanti. Il commissario Mari cerca la verità, e la trova sempre. Anche se scomoda, dolorosa, o in divenire: perché non sempre tutto si può capire subito, e spesso passano anni per mettere la parola fine, per chiudere il cerchio.»
Dalla Presentazione di Vito Biolchini

GENRE
Romans et littérature
SORTIE
2013
28 février
LANGUE
IT
Italien
LONGUEUR
224
Pages
ÉDITEUR
Condaghes
TAILLE
1.4
Mo

Plus de livres par Gianni Pesce