• £10.99

Publisher Description

Questo libro è molto più di una testimonianza, è una lettura sconvolgente che vi stupirà per la qualità della scrittura oltre che per la drammaticità del racconto.

«Non sente le meduse insinuarsi dentro di lei quel giorno, non sente i loro lunghi tentacoli trasparenti penetrarla, non sa che i loro filamenti la trascineranno pian piano in una storia che non è la sua, che non la riguarda. Non sa che la porteranno fuori strada, l’attireranno verso abissi deserti e inospitali, che ostacoleranno anche il più piccolo dei suoi passi, che la faranno dubitare del suo stesso corpo, che anno dopo anno faranno restringere il mondo che la circonda a una piccola bolla d’aria senza via d’uscita. Non sa che ormai è in guerra e che l’esercito nemico vive dentro di lei.
Nessuno la avverte, nessuno le spiega, il mondo si è zittito».

Quando la trovano muta e in preda a un pianto inspiegabile, i genitori portano Adélaïde in commissariato e sporgono denuncia contro ignoti per molestie sessuali. Passano gli anni e lei cresce senza lasciar trasparire nulla, con il sorriso stampato in volto. Trascorre così infiniti giorni di sofferenza e solitudine, a combattere contro le meduse.
Ventitré anni dopo squilla il telefono: è la Squadra protezione minori, hanno arrestato un sospetto. E improvvisamente tutto si mette in moto.

«Uno stile sincero e poetico, e un’altissima qualità narrativa».
Leïla Slimani, Le Monde des livres

«Un libro autobiografico, torrenziale, dall’inaudita forza riparatrice. Una scrittura brillante e viscerale».
Marine Landrot, Télérama

«Non un grammo di autocompiacimento, non un grammo di autocommiserazione. Assolutamente formidabile». 
François Busnel, La Grande Librairie

GENRE
Fiction & Literature
RELEASED
2019
March 13
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
208
Pages
PUBLISHER
Edizioni e/o
SIZE
2.2
MB

More Books by Adelaïde Bon