• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Il giorno della civetta è il primo romanzo di successo di Leonardo Sciascia, pubblicato nel 1961. In anni in cui l'esistenza della mafia era negata e considerata un’invenzione, l'opera dello scrittore arriva a ritrarre vividamente esecuzioni mafiose, omertà e collusioni con la politica. L'omicidio di un modesto impresario edile dà l'avvio al romanzo e alle indagini dell'ufficiale dei carabinieri Bellodi, giovane parmense trasferito in Sicilia. Con lucidità e intelligenza il commissario riuscirà a ricostruire fatti e legami, a riconoscere esecutori materiali e rispettabili mandanti dalle mani intonse. Ma, lungi dall’essere solo frutto di invenzione, la mafia dimostra di avere radici profonde e lunghe braccia: l’inchiesta viene annullata, e all’idealista Bellodi, mandato in licenza nella sua Parma, non resta che la speranza di poter tornare un giorno nell’amata Sicilia. Una conclusione amara, per un romanzo che con la tensione del giallo svela problemi e contraddizioni ancora tristemente attuali.

GENERE
Misteri e gialli
NARRATORE
MM
Massimo Malucelli
DURATA
04:25
h min
PUBBLICATO
2011
9 settembre
EDITORE
Il Narratore s.r.l.
PRESENTATO DA
Audible.com
LINGUA
IT
Italiano
DIMENSIONE
216
MB

Recensioni dei clienti

Giovanni97 ,

Insuperabile

Stupenda interpretazione , avvincente testo. Fattelo sentire a tutti

A.Marelli ,

da non perdere !

Non scrivo per rimarcare che il libro di Sciascia è un capolavoro assoluto sull'argomento mafia. Voglio invece sottolineare la bravura del narratore Massimo Malucelli, capace di farci calare nell'atmosfera di quella Sicilia (non tanto diversa da quella attuale) attraverso una coinvolgente espressione delle voci dei personaggi.

pietroIphone ,

Un classico ...da leggere

Un gran bel classico ed una narrazione da non perdere, bello sentire le diverse inflessioni dialettali

Gli ascoltatori hanno acquistato anche