101 donne che hanno fatto grande Bologna 101 donne che hanno fatto grande Bologna

101 donne che hanno fatto grande Bologna

    • 5,99 €
    • 5,99 €

Descrizione dell’editore

Sante, artiste, scienziate, patriote e avventuriere (ma anche assassine): centouno ritratti di donne bolognesi, a volte nascosti nelle pieghe del passato, che compongono un unico quadro della storia al femminile della città. Da Bitisia Gozzadini, vestita da uomo per insegnare all’Università senza turbare i suoi allievi, a Cristina Dudley Paleotti e Teresa Zani, spregiudicate animatrici dei salotti di fine Seicento. E poi le muse di grandi artisti: Teresa Malvezzi, che ispirò Leopardi, Cornelia Rossi Martinetti amata da Foscolo, Laura Betti, icona di tanti film di Pasolini. E, ancora, donne pronte a combattere per un ideale come la giovanissima Irma Bandiera, indomita partigiana. E poi Virginia Galluzzi e Imelda Lambertazzi, protagoniste di strazianti storie d’amore. Nobili o di semplici natali, ricche o indigenti, bellissime o di poca avvenenza, comunque figure forti e volitive che hanno contribuito alla crescita della città di Bologna.

Sante, artiste, scienziate, patriote e avventuriere: centouno ritratti che compongono un unico quadro della storia al femminile della città


Tra le 101 donne che hanno fatto grande Bologna:


Aelia Laelia Crispis: un mistero inciso nella pietra

Virginia Galluzzi: una Giulietta nella città delle torri

Caterina Sforza: la signora di Imola

Nicolosa Sanuti: una “fashion victim” rinascimentale

Angela Vallerani: una donna tra i banditi

Maria Teresa Serego Allighieri Gozzadini: una combattente per l’unità d’Italia

Anna Zanardi Grassetti: una donna in camicia rossa

Luisa Manfrini, in arte Ferida: ascesa e caduta di una stella di Salò

Nilla Pizzi: la regina della musica italiana

Giulietta Masina: Gelsomina, Cabiria e le altre donne dell’immaginario di Federico Fellini

Francesca Alinovi: un delitto postmoderno

Serena Bersani
bolognese, giornalista professionista, lavora da oltre vent’anni nella carta stampata ed è presidente dell’Associazione Stampa dell’Emilia Romagna. Esperta di linguistica, ha pubblicato i libri Professione giornalista e, con Giuseppe Pittàno, L’italiano. Le tecniche del parlare e dello scrivere. Si occupa inoltre di cronaca nera e storia locale. Per la Newton Compton ha pubblicato 101 donne che hanno fatto grande Bologna, Bologna giallo e nera e Il giro di Bologna in 501 luoghi.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2015
30 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
288
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
3,2
MB

Altri libri di Serena Bersani

Bologna giallo e nera Bologna giallo e nera
2013
Il giro di Bologna in 501 luoghi Il giro di Bologna in 501 luoghi
2014
Forse non tutti sanno che a Bologna... Forse non tutti sanno che a Bologna...
2016