• 9,99 €

Descrizione dell’editore

"Oggi c'è un forte risentimento contro la classe politica per i suoi troppi privilegi, per il malcostume diffuso, per i costi, l'arroganza, l'inefficienza, la corruzione. Ma in realtà esiste una questione molto più profonda, che questo libro intende affrontare, e che riguarda il ruolo stesso della politica nella società.
È radicata l'idea che sia la politica a determinare il benessere di un paese. E che, cambiando maggioranza, o cambiando leader, si possano ottenere cose che in realtà non dipendono dalla politica. E che non dipendono neppure dalla capacità di lottare per ottenerle. Questo non significa che la politica non sia importante, anzi. Ma soltanto se riesce a stimolare e a far crescere in modo prioritario quei 'software', quei motori dello sviluppo che sono i veri produttori di ricchezza. E anche i veri attrattori di investimenti. Ma è così che funziona la politica in Italia?"
Andando al di là delle polemiche quotidiane, Piero Angela ci offre un punto di vista diverso e illuminante per mettere a fuoco il vero problema del nostro paese. E lo fa con la lucidità, l'equilibrio e la chiarezza che lo hanno reso celebre.

GENERE
Scienza e natura
PUBBLICATO
2011
15 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
176
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1.3
MB

Recensioni dei clienti

Francesco Bencivenga ,

Un ottimo libro

Come da titolo, davvero un ottimo libro, ricco di spunti di riflessione, chiaro nella divulgazione e al contempo profondo. Un libro scritto con stile per così dire "anglosassone", diretto, logico e senza inutili fronzoli stilistici. Assolutamente consigliato per chi vuole comprendere le questioni del nostro tempo.

Offerte ,

Ottimo

Veramente molto chiaro e fa ben comprendere cosa c'è da fare per cavarsela!!

Buldrega ,

A cosa serve la politica?

Semplice e chiaro.Proporrei di darlo in dotazione insieme alla scheda elettorale al compimento del diciottesimo anno di età.

Altri libri di Piero Angela