• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Un volume che segna una svolta nella definizione del concetto di adolescenza: da sempre considerata come "età ingrata", "di crisi", di emarginazione, viene presentata come un'età vulnerabile e meravigliosa, una dimensione dell'esistenza umana da proteggere e preservare. Per Françoise Dolto l'adolescenza non è un preciso periodo della vita, ma un tempo soggettivo, "una zona turbolenta che ognuno vive... secondo un ritmo individuale". Un libro che va oltre la dimensione della guida psicopedagogica: una richiesta agli adulti, genitori ed educatori affinché prendano coscienza delle proprie responsabilità, superando le incomprensioni e accantonando i principi di autoritarismo, per aprirsi al riconoscimento e all'accettazione dei valori dell'adolescenza.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2014
29 luglio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
288
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1.9
MB

Altri libri di Françoise Dolto