• 4,99 €

Descrizione dell’editore

In Aforismi e Pensieri, Sigmund Freud esplora l’animo umano e analizza i comportamenti, i desideri, i sogni, le frustrazioni e le fobie, degli uomini e delle donne del suo tempo. Il risultato è straordinario, per la lucidità, la semplicità e a volte l’ironia, con cui riesce a comunicare e spiegare il suo pensiero, pietra miliare fondamentale della psicoanalisi.

Sigmund Freud nacque a Freiberg (Moravia) il 6 maggio 1856 da una modesta famiglia ebrea. Successivamente la famiglia si trasferì a Vienna, e qui nel 1881 si laureò in Medicina. Quattro anni dopo ebbe la libera docenza in neuropatologia e una borsa di studio che gli permise di andare a Parigi a specializzarsi. E’ qui che apprese le tecniche dell’ipnosi a fini terapeutici per la cura di numerose malattie nervose. I suoi studi procedettero con il contributo di scienziati illustri e questo permise una diffusione sempre maggiore di questo metodo di cura che ricordiamo, fu molto criticato e osteggiato. Importante in questo senso fu il Congresso di Norimberga, tenutosi nel 1910, attraverso il quale fu fondata un’associazione ufficiale degli psicoanalisti, a capo della quale venne eletto Jung. Per scampare alla persecuzione nazista, Freud si trasferì con la famiglia Londra, dove morì a causa di una malattia il 23 settembre del 1938. Tra le sue opere più significative ricordiamo Studi sull'isteria (1895); L'interpretazione dei sogni (1900) Psicopatologia della vita quotidiana (1901), Tre saggi sulla sessualità (1905), Il motto di spirito e la sua relazione con l'inconscio (1905) e molti altri ancora.

GENERE
Salute, mente e corpo
PUBBLICATO
2012
3 agosto
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
125
EDITORE
GOODmood
DIMENSIONE
229.1
KB

Recensioni dei clienti

logiko ,

Interessante

Molto interessante... soprattuto per i rapporti genitori/figli...

Altri libri di Sigmund Freud