• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Quando nel 1944 Alberto Moravia tornò a Roma, al seguito delle truppe alleate, era praticamente un autore che ricominciava, anzi cominciava in quello stesso momento. Il romanzo breve Agostino fu il capolavoro che gli consentì di conquistare i riconoscimenti della critica e del pubblico. Agostino è la storia di un’iniziazione sessuale. Da una parte, un ragazzo di tredici anni che è ancora un bambino; dall’altra la madre, vedova, ma ancora fiorente e desiderosa di vivere.Durante una vacanza al mare i rapporti tra il figlio e la madre si guastano, si corrompono d’inquietudine. Per il ragazzo sarà necessario approdare a un’autentica crisi, una lacerazione che gli consentirà di ripartire poi a ricomporre il mondo, a farsi una ragione della vita.Con Agostino, ritorno alla narrativa vera e propria dopo evasioni e sfoghi surrealisti e satirici, Moravia conquistò il suo primo premio letterario.NUOVA EDIZIONE A CURA DI SIMONE CASINICON TESTI DI UMBERTO SABA E CARLO EMILIO GADDADISEGNI DI RENATO GUTTUSO

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2014
17 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
186
EDITORE
Bompiani
DIMENSIONE
2.5
MB

Recensioni dei clienti

myrtiz ,

Agostino

Il racconto mi è piaciuto moltissimo: l'avevo già letto svariati anni addietro e volevo fare un confronto fra i gusti di me bambina e i miei gusti di anziana signora.
Mi piaciuto, ripeto, ma ora ho potuto assaporare anche sentimenti che avevo quasi rimosso.

Altri libri di Alberto Moravia