• 1,99 €

Descrizione dell’editore

Perché il jihadismo mediorientale ha colpito la capitale francese con l’attentato del 13 novembre? L’Islamic State vuole veramente spostare il conflitto dal mondo arabo-musulmano all’Occidente e all’Europa? Chi sono gli Stati che finanziano il Califfato e quanto è importante il conflitto siriano per leggere la geopolitica del quadrante mediorientale? Partendo da una analisi sulle varie interpretazioni del significato che le stragi di Parigi hanno avuto per il Califfato, l’antropologa Caterina Battilocchio delinea in maniera lucida quali siano le componenti politiche, economiche e sociali in azione, analizzando chiaramente le posizioni delle singole potenze mondiali ed andandone a sottolineare le strategie e gli interessi. Il saggio, breve ma incisivo e chiaro, fornisce spunti di riflessione interessanti per capire non solo quali sono gli equilibri geopolitici mondiali e come questi influiscano sulle strategie di una possibile lotta all’Islamic State, ma anche sugli errori che potremmo compiere non leggendo gli eventi in corso con una profondità di analisi e cadendo in maniera erronea nell’islamofobia e nel rifiuto dell’alterità.Capitoli:UN INSTANT BOOK PER CAPIRE IL MONDO DOPO PARIGILA GUERRA IN CASA – L’OCCIDENTE SOTTO ATTACCOPARIGI: SIMBOLO DELLA FORZA O SEGNO DI DEBOLEZZA DEL CALIFFATO?OCCIDENTE AL BIVIO – LA VIA D’USCITA è ECONOMICA O POLITICA?COSA FARE? PREVENZIONE INTERNA E AZIONI ESTERNE

GENERE
Politica e attualità
PUBBLICATO
2015
23 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
23
EDITORE
Caterina Battilocchio
DIMENSIONE
1.5
MB

Recensioni dei clienti

MeG.Tolfa ,

Consigliatissimo!!

Brava! Dopo "Caos Libia" ecco un altro saggio intenso e semplice da leggere! Per capire cosa sta succedendo nel mondo! Lo consiglio veramente a tutti!!

Tolfa22 ,

Lettura breve e intensa

Un saggio breve ed intenso che in un'ora o poco più aiuta a capire in modo semplice il contesto in cui viviamo e le prospettive. Mi è piaciuto.

Altri libri di Caterina Battilocchio