• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Che cos'è davvero l'amore? Come sta cambiando il sentimento amoroso nella nostra società? Perché l'amore ci può rendere fortissimi e un istante dopo fragilissimi? Chi può dire di essere davvero innamorato? Che differenza c'è tra amore e amare? Sette noti e autorevoli esperti - psicologi, sociologi, filosofi - riflettono intorno al sentimento universale per eccellenza, per rispondere a questi e altri fondamentali interrogativi e offrire il loro punto di vista sull'esperienza più intensa e misteriosa che la vita ci offre. Paolo Crepet approfondisce il rapporto tra emozioni e progettualità; Rodolfo de Bernart ci guida nella realtà della coppia; Paolo Franchini riflette sui conflitti e le contraddizioni dell'amore; Stefano Zecchi tratta il delicato argomento della fedeltà; Alessandro Meluzzi affronta il tema della famiglia; Alessandro Bosi descrive la società narcisista dell'epoca di internet; Massimo Picozzi ci racconta infine storie di amanti che uccidono. Attraverso interventi che uniscono racconti di casi incontrati durante la vita professionale e quotidiana a riflessioni di grande profondità psicologica, filosofica e intellettuale, gli autori ci spiegano che se l'amore è un sentimento, amare è uno stile di vita, e ci svelano quanto sia ricca e contraddittoria un'esperienza che coinvolge sfere diverse della nostra esistenza e della nostra personalità e assume di volta in volta molteplici significati. Un'antologia d'eccezione, curata da Paolo Franchini, che introduce una nuova prospettiva, in cui ogni autore approfondisce uno tra i diversi volti dell'amore, componendo le tessere di un mosaico che alla fine ci offre una mappa affascinante del nostro universo emotivo: un viaggio alle radici dei nostri comportamenti e delle nostre scelte di vita, per capire meglio noi stessi e gli altri nella ricerca di senso della nostra esistenza.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2011
26 luglio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
144
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1.1
MB

Altri libri di Alessandro Meluzzi, Paolo Crepet, Massimo Picozzi & Stefano Zecchi