• 9,99 €

Descrizione dell’editore

C'è la morte nell'anima di Luigi Alfredo Ricciardi. Imprigionato nel guscio della solitudine piú completa, che non permette a nessuno di intaccare, è sulla soglia della disperazione. All'ottavo appuntamento con i lettori del commissario dagli occhi verdi, piú che mai protagonista in una indagine dove tutto è anomalo, Maurizio de Giovanni ci regala la meraviglia di un romanzo in cui le anime di ciascuno si rivelano fatte di vetro: facili a rompersi in mille pezzi, lasciano trasparire la fiamma che affascina e talvolta danna, e occorre allora il sacrificio della rinuncia, che può apparire incomprensibile ed esporre alla vendetta. Prende cosí forma un congegno narrativo misteriosamente delicato e struggente, vertiginoso e semplice, che spinge Ricciardi su strade rischiose. E lo costringe a fare i conti con sé stesso e i propri sentimenti. Mentre le pagine sembrano assumere la voce di una delle piú celebri canzoni partenopee, per carpirne il piú nascosto segreto. C'è la morte nell'anima di Luigi Alfredo Ricciardi. Imprigionato nel guscio della solitudine piú completa, che non permette a nessuno di intaccare, è sulla soglia della disperazione. All'ottavo appuntamento con i lettori del commissario dagli occhi verdi, piú che mai protagonista in una indagine dove tutto è anomalo, Maurizio de Giovanni ci regala la meraviglia di un romanzo in cui le anime di ciascuno si rivelano fatte di vetro: facili a rompersi in mille pezzi, lasciano trasparire la fiamma che affascina e talvolta danna, e occorre allora il sacrificio della rinuncia, che può apparire incomprensibile ed esporre alla vendetta. Prende cosí forma un congegno narrativo misteriosamente delicato e struggente, vertiginoso e semplice, che spinge Ricciardi su strade rischiose. E lo costringe a fare i conti con sé stesso e i propri sentimenti. Mentre le pagine sembrano assumere la voce di una delle piú celebri canzoni partenopee, per carpirne il piú nascosto segreto.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2015
30 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
408
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
1
MB

Recensioni dei clienti

Laperfezionestanca ,

Struggente

Tutto il romanzo è una canzone d'amore, un'immersione nei profumi, odore di mare e di cibo e di donna. E li senti gli odori e le sensazioni, mentre scorri le pagine. E ti viene da cantare e da piangere e da inorridire. Soprattutto se a Napoli ci vivi riconosci le voci, le grida, l'ironia e la disperazione, le risate e la musica.
Questa Napoli è vera e viva.

Dibi48 ,

Anime di vetro

Dell'autore ho letto tanti libri e mi avevano entusiasmato....questo no . Lo trovo molto forzato e privo di quella scorrevolezza che contraddistingue l'autore.

Altri libri di Maurizio De Giovanni

Altri libri di questa serie