• 1,99 €

Descrizione dell’editore

Tanti furono i barbari ed i condottieri che calarono furiosamente dalle sterminate lande orientali per sfidare l'Impero Romano, ma soltanto uno è entrato nella leggenda prima ancora che nella storia: Attila, il re degli Unni. Barbaro e distruttore, Attila incarnò per anni lo stereotipo del condottiero crudele e selvaggio. Con i suoi guerrieri nomadi arrivò ad un passo dalla conquista di Roma, dimostrando nel corso degli anni una grande abilità diplomatica oltre che militare. Samuelson racconta la vita e le gesta dell'uomo che mise a ferro e fuoco l'antico Impero Romano, un uomo che terrorizzò a tal punto i suoi contemporanei da essere chiamato "Flagello di Dio".

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2011
9 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
50
EDITORE
LA CASE
DIMENSIONE
28.1
KB

Recensioni dei clienti

efoser ,

Poco più di un saggio breve

Niente da segnalare, ben scritto.

Altri libri di Richard J. Samuelson

Altri libri di questa serie