• 2,99 €

Descrizione dell’editore

In un futuro già segnato da conflitti devastanti, una colossale esplosione vulcanica colpisce l’Italia. È il Vesuvio, che torna a mostrare il suo potere distruttivo dopo due millenni spazzando via parte di Napoli e della sua provincia. Costretti a misurarsi con bisogni primari come cibo e riparo, un uomo e una donna viaggiano in direzione del territorio ridotto in cenere. Con loro c’è Babooshka, una femmina di pastore maremmano, che il destino sembra aver unito ai due per difenderli dai pericoli non meno che dalla follia del mondo. /// Luigi Bernardi è narratore, sceneggiatore e drammaturgo. Ha scritto alcuni libri sui rapporti fra crimine e contemporaneità, fra i quali: "A sangue caldo" (DeriveApprodi, 2001), "Pallottole vaganti" (DeriveApprodi, 2002), "Il male stanco" (Zona, 2003). Come narratore ha pubblicato un libro per ragazzi, i romanzi "Tutta quell’acqua" (Dario Flaccovio, 2004), "Atlante freddo" (Zona, 2006), "Senza luce" (Perdisa Pop, 2008), "Niente da capire" (Perdisa Pop, 2011) e quattro raccolte di racconti, la più recente delle quali è "Maddalena e le apocalissi" (Senzapatria, 2011). Per il teatro ha scritto: "Colpevole" (2003), "La conta" (2005, nuova edizione 2008), "Gaijin!" (2006, ripreso anche in un libro illustrato da Onofrio Catacchio e pubblicato da Black Velvet) e "I tempi stanno per cambiare" (2007), quest’ultimo insieme a Rosario Palazzolo. Per il fumetto ha sceneggiato "Fantomax/Non temerai altro male", disegni di Onofrio Catacchio (Coconino Fandango, 2011) e "Carriera criminale di Clelia C.", disegni di Grazia Lobaccaro (Black Velvet, 2011). Vive e lavora a Bologna, di cui ha raccontato storie e memoria in: "Macchie di rosso" (Zona, 2002). Il suo sito internet è www.luigibernardi.com.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2012
6 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
41
EDITORE
Perdisa Pop
DIMENSIONE
408,3
KB

Recensioni dei clienti

Barbara Gozzi ,

Non è mai quello che sembra

Preciso, puntuale, metodico, veloce in apparenza. Ideale per la dimensione breve, si divora senza accorgersene. L'autore non si smentisce ma perfeziona un percorso con una parabola che racconta di chi legge, del mondo scarnificante. Astenersi ciuccio-dipendenti.

Altri libri di Luigi Bernardi

2020
2018
2014
2013
2012
2007