• 4,49 €

Descrizione dell’editore

Con i suoi versi traslucidi Laura Pugno ha costruito negli anni un mondo compatto e coerente. Nuovo e insieme originario, perduto e da ritrovare, è un mondo che a ogni istante si rigenera nel lavoro incessante sui confini della lingua, in quel territorio sconosciuto che è proprio della poesia.Neve che copre il mondo, pozze di ghiaccio, animali e alberi inselvatichiti, si forgiano nel pensiero e materializzano nel corpo, e il bianco è insieme natura e spazio da cui la parola scaturisce; la frontiera tra mente e corpo cade, la frattura si risana. Ed è proprio la coincidenza interna fra pensiero e corpo a fare di questa poesia una lingua incapace di mentire.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2016
9 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
9
EDITORE
Nottetempo
DIMENSIONE
256.6
KB

Altri libri di Laura Pugno