• 9,49 €

Descrizione dell’editore

A Genova, precisamente a Sampierdarena, c’è una strada che ancora oggi mantiene il suo sapore antico. Il nome di quella viuzza è pressoché insignificante per molti, ma per alcuni, per chi è nato e cresciuto lì, evoca un denso passato: è la Via della Coscia. Nel piccolo quartiere pulsava la vita dell’avamporto di Genova: a chi passa ancora oggi di lì sembra di risentire i carri coi cavalli, le merci scaricate, i giochi dei bambini. Ed è proprio questo l’intento di Franco Bugli: riportarci indietro nel tempo, alla sua giovinezza, e renderci parte di una vita trascorsa tra quelle strade e quei quartieri. Via Balleydier, Via Pietro Chiesa, Largo Lanterna, i parenti, gli insegnamenti di una vita, la casa, ma soprattutto gli amici con i quali si cresce e si fanno le proprie esperienze, i giochi, la scuola, le vacanze, la chiesa delle Grazie.
Ma le narrazioni più gustose sono sicuramente quelle relative alle escursioni delle “Aquile”, ragazzi che, da una piccola baracca a Largo Lanterna, partivano per gite che li portavano di volta in volta sul Monte Leco, Monte Dente, Monte Reixa e altri, dove mettere alla prova se stessi ed esplorare le zone più incontaminate di una Liguria tutta da scoprire. Non mancano i ricordi della gioventù tipica degli anni Cinquanta, i balli, il rock and roll, i primi baci. Una narrazione intensa, emotiva, che si chiude con poesie intrise di una serenità che rimanda a luoghi e tempi lontani, ma sempre presenti nei ricordi di un uomo che sa serbarli nel cuore.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2017
28 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
130
EDITORE
Gruppo Albatros Il Filo
DIMENSIONE
6,3
MB