Come argilla nelle mani del vasaio Come argilla nelle mani del vasaio

Come argilla nelle mani del vasaio

Vita e insegnamenti di san Filaret Glinskij, con il Paterikon del monastero di Glinsk

    • 9,99 €
    • 9,99 €

Descrizione dell’editore

Il monastero di Glinsk, al confine tra Ucraina e Russia, risale alla fine del Sedicesimo secolo e fin dalla sua fondazione ha visto il fiorire di santi. Tra i principali spicca l’abate Filaret, vissuto in pieno Ottocento, quasi un figlio spirituale di quel san Paisij Veličkovskij che rappresentò uno dei pilastri fondamentali per la rinascita del monachesimo ortodosso russo, e legato a san Serafino di Sarov, che riteneva il suo monastero una vera scuola di vita monastica. La vita di san Filaret, qui tradotta per la prima volta in lingua italiana, racconta infatti l’amore e il fervore, insegna l’obbedienza e la disponibilità all’azione divina. La narrazione è arricchita dai numerosi insegnamenti ai fratelli monaci e dal Paterikon, brevi note agiografiche sulle figure più fulgide che hanno coronato il monastero di Glinsk. Grazie a questi fulgidi esempi saremo capaci di lasciarci modellare dalle mani sapienti di quel vasaio divino che attraverso gli eventi della vita ci plasma fino a renderci creature uniche e preziose e aperte all’azione dello Spirito.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2024
15 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
337
EDITORE
Monasterium
DIMENSIONE
2
MB