• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Che sia il nostro passato, a causare la nostra sofferenza psichica, lo ha dimostrato scientificamente Sigmund Freud. Ma era noto da oltre duemila anni. La legge del Karma, uno dei cardini della cultura orientale, sancisce proprio questo fatto. Noi siamo schiavi del nostro passato. Ma è proprio così? Una formidabile scoperta clinica effettuata da Giulio Cesare Giacobbe ha dimostrato che non è necessariamente vero. Il nostro passato fisicamente non esiste più. È soltanto nella nostra memoria. Nei nostri ricordi. Sottoposti a un trapianto di memoria, alcuni pazienti hanno cambiato i propri ricordi. Hanno sostituito nella propria memoria genitori anaffettivi, violentatori, nevrotici con genitori affettuosi e compagni gratificanti che li hanno guariti e gli hanno cambiato la vita. Come è possibile? La memoria consiste praticamente in una serie di immagini. Ma noi possiamo costruire immagini volontariamente. Qualsiasi immagine si presenti alla nostra coscienza viene memorizzata. E la nostra memoria non fa distinzione fra immagini immaginarie e immagini reali. Così noi possiamo costruire la nostra memoria indipendentemente dalla realtà. Il trapianto di memoria può essere inserito nella psicoterapia evolutiva già esposta dall'autore nel precedente saggio dal titolo La paura è una sega mentale, in quanto si avvale della stessa metodica del rêve éveillé (sogno da svegli).

GENERE
Salute, mente e corpo
PUBBLICATO
2015
23 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
108
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
738.1
KB

Recensioni dei clienti

Saveventu78 ,

Meraviglioso

Uno dei migliori libri che abbia mai letto

Altri libri di Giulio Cesare Giacobbe