Confessioni di uno psicopatico

    • 3,3 • 49 valutazioni

Descrizione dell’editore

Provate a seguire Luigi Trampoli nel tempo scandito dalle pagine di questo libro, questo è il consiglio che vi do. Impararete a rubare, scoprirete luoghi sconosciuti e, se magari vi comporterete in maniera adeguata, forse non vi insulterà, ma ciò sarà difficile, quasi impossibile. Incontrerete gente di strada, gente famosa e gente, per voi, stravagante. Saranno giorni movimentati, i prossimi.
Quello di Michele Ponte non è proprio un romanzo, non è esattamente una biografia né una monografia. Non è, dunque, come lo immaginate. Non è una presa in giro, non del tutto; non è una pazzia, perché, diciamolo, è alquanto ragionato. Ma soprattutto non è una guida all'arte del furto.
Tra le tante cose che non è, ce ne sono alcune che è; a voi, cari lettori, spetta scoprire quali.

"Chi diavolo è lo psicopatico? Attento, lettore... La risposta potrebbe non piacerti!" - Simone Sarasso

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2013
30 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
130
EDITORE
Il Foglio Letterario
DIMENSIONE
266,1
KB

Recensioni dei clienti

Anna Bardi ,

Un libro travolgente

Questo libro mi ha fatto viaggiare, sognare.
Ero con l'influenza da giovedì scorso.
È davvero scorrevole e travolgente .
Molto molto simpatico anche complimenti Michele😘

Alejissimo ,

Psico

Patico

Wolf 124949 ,

Scarso

Libro noioso, per fortuna che non L ho pagato

Altri libri di Michele Ponte

2012
2014
2012
2012