Controstoria della Liberazione

Le stragi e i crimini dimenticati degli Alleati nell'Italia del Sud

    • 3,99 €
    • 3,99 €

Descrizione dell’editore

Bombardamenti a tappeto e massacri di civili, stupri e detenzioni durissime, collusioni con la mafia e affari illeciti. In una serrata inchiesta che svela il volto meno glorioso della guerra di Liberazione, Gigi Di Fiore denuncia la lunga serie di violenze e soprusi commessi dagli Alleati nel Mezzogiorno durante la difficile risalita della penisola. Attingendo a testimonianze di sopravvissuti e documenti inediti, l'autore mette in luce le contraddizioni dei resoconti oleografici più o meno ufficiali, evidenzia i punti oscuri di episodi cruciali come gli eccessi nei bombardamenti, e indaga sui silenzi che coprono avvenimenti drammatici come gli stupri di massa del contingente francese in Ciociaria. La sua ricostruzione di vicende scomode e troppo a lungo taciute mostra come il malgoverno degli Alleati aggravò il divario storico tra Nord e Sud del Paese e ci obbliga a ripensare squilibri e fallimenti dell'Italia di oggi.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2013
17 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
350
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
6,8
MB

Altri libri di Gigi Di Fiore

2011
2011
2015
2016
2018
2017