• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Il presente volume è un’introduzione al diritto che si rivolge sia a chi intraprende per la prima volta gli studi di diritto, sia a quanti, essendo già giuristi o canonisti di maturata esperienza, desiderano riprendere e riesaminare quelli che sono i fondamenti del proprio mestiere. Si tratta di un’introduzione al diritto dalla prospettiva del realismo giuridico classico (il diritto come ciò che è giusto). Pur essendo una concezione antica quanto i giuristi romani, tale impostazione è andata praticamente scomparendo a partire dal XIV secolo, sostituita dal soggettivismo (il diritto come diritto soggettivo) e poi dal normativismo (il diritto come la norma).
Tornare al realismo giuridico è quindi un tentativo di rinnovamento e modernizzazione della scienza giuridica.
La scienza del diritto ha come prima finalità che la società sia giusta, con una giustizia reale e concreta che consiste nel rispettare e nel dare a ogni uomo il suo diritto, ciò che è suo. È un compito importante e di incalcolabile rilevanza sociale, anche se a volte sono necessari grandi sforzi per portarlo a termine.

Javier Hervada ha insegnato Diritto Canonico e Diritto Ecclesiastico ed è stato anche professore ordinario di Filosofia del Diritto e di Diritto Naturale presso l’Università di Navarra (Spagna).
A Pamplona è stato Decano della Facoltà di Diritto, Direttore dell’Istituto Martín de Azpilcueta, Direttore del Dipartimento di Filosofia del Diritto e dell’Istituto di Diritti Umani. Ha diretto le riviste "Ius Canonicum", "Persona y Derecho", "Humana Iura" e "Fidelium Iura". Attualmente è Professore Emerito di Diritto Canonico e Filosofia del Diritto.
Giovanni Paolo II lo ha nominato cavaliere commendatore dell’Ordine di San Gregorio Magno; il Ministero di Giustizia spagnolo lo ha insignito della Croce d’Onore dell’Ordine di San Raimondo di Peñafort.
Nel 2002 ha ricevuto il Dottorato in Diritto Canonico honoris causa dalla Pontificia Università della Santa Croce.
È autore di 26 libri e di oltre 80 articoli; in lingua italiana ha pubblicato Diritto costituzionale canonico (Milano 1989), "Introduzione critica al Diritto Naturale" (Milano 1990), "Studi sull’essenza del matrimonio" (Milano 2000) e "Pensieri di un canonista nell’ora presente" (Venezia 2007).

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2015
11 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
499
EDITORE
EDUSC
DIMENSIONE
532
KB

Altri libri di Javier Hervada