Descrizione dell’editore

La Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale e fondativa dello Stato italiano. Fu approvata dall'Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947 e promulgata dal capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola il 27 dicembre 1947. Fu pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 298, edizione straordinaria, del 27 dicembre 1947 ed entrò in vigore il 1º gennaio 1948. Della Carta Costituzionale vi sono tre originali, uno dei quali è conservato presso l'archivio storico della Presidenza della Repubblica.

GENERE
Professionali e tecnici
PUBBLICATO
2012
26 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
47
EDITORE
Appcube Ltd
DIMENSIONE
6
MB

Recensioni dei clienti

MaxNauty ,

CVB

Ottimo lavoro ... bisognerebbe sempre averne una copia

LucaLindholm ,

La Costituzione più avanzata dell'Occidente

Davvero la migliore dell’intero Occidente, non manca davvero nulla.

Fa molto dispiacere, comunque, notare come a partire dal 1992-1993 si sia proceduto a interpretarla alla maniera “liberale” piuttosto che alla maniera centrista o socialista, come avvenne fino a quel biennio.

Gli Artt. Cost. 41-47, ad esempio, costituiscono la caratterizzazione maggiore della nostra Repubblica, eppure essi sono stati completamente dimenticati, facendo perdere significato all’espressione “fondata sul lavoro”, come descrizione della Repubblica stessa.

L’auspicio è che un giorno si possa applicare integralmente, come proponeva il segretario Togliatti, indicando ciò come la ‘Via italiana al Socialismo’.

Una Costituzione così bella e socialmente avanzata data in pasto a un popolo così di destra… come si può vedere da qualche recensione qui sopra.

danybranca ,

5 stelle in movimento

Avvincente, pieno di buoni propositi, utopia a dismisura. Roba da RADICAL CHIC...

Altri libri di AA.VV.