• 6,99 €

Descrizione dell’editore

Il nostro corpo parla dei suoi malesseri ma anche del suo benessere. Sta solo a noi ascoltarli e interpretarli. Anche un tatuaggio esprime un' emozione, vuole dirci qualcosa e vuole che gli altri capiscano cosa si cela sotto quel determinato disegno inciso sulla pelle.Si tratta solo di vedere il corpo, la pelle, il cervello, in un modo diverso, in un senso biologico. Ma cosa spinge una persona a tatuarsi, a incidere sul suo corpo segni e disegni? Ma è cosi vero che si sceglie un tipo di tatuaggio e l'angolo del corpo dove collocarlo così per caso? Un disagio emotivo ci porta dunque inconsciamente a tatuarci, una volta trasferito il disegno sul corpo, quel disagio svanisce dalla psiche. Il corpo diventa cosi il "diario dei ricordi".

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2018
14 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
190
EDITORE
Youcanprint
DIMENSIONE
2.6
MB

Altri libri di Gabriela de Portillo