• 8,99 €

Descrizione dell’editore

Paolo Nespoli ha trascorso circa sei mesi nello Spazio. E da lassù, vivendo in assenza di gravità, in situazioni di emergenza, guardando la Terra dall'alto, ha capito alcune cose della nostra vita di tutti i giorni. In questo libro l'astronauta italiano racconta a noi che stiamo a terra le lezioni che lo Spazio gli ha insegnato. Con entusiasmo e chiarezza, con ironia e poesia. In orbita (e nella lunga e severa formazione da astronauta) Nespoli ha imparato nozioni pratiche e filosofiche. Vivendo in assenza di gravità, ha imparato ad assumere nuove abitudini, saper tornare bambino per apprendere di nuovo a vivere in una realtà in cui anche gli aspetti più scontati sono diversi dal solito. Costretto sempre al massimo della performance, ha imparato a lavorare in squadra, a gestire gli imprevisti, a ottimizzare il tempo, a riconoscere i propri limiti e fare tesoro dei propri errori. Ha imparato che i sogni vanno coltivati con cura, ma che a un certo punto, se si vogliono realizzare davvero, bisogna svegliarsi. Che se si guarda sempre avanti, se si punta sempre in alto, le stelle non sono poi così lontane. Mentre era sulla stazione spaziale, Nespoli ha comunicato con migliaia di "terrestri" attraverso i social network, trasmettendo informazioni, emozioni, e incantandoci con le sue meravigliose foto scattate da lassù. A volte bastano alcune immagini, selezionate e riproposte in questo libro, per capire con una vertigine come cambiano le cose osservate da un altro punto di vista.

GENERE
Scienza e natura
PUBBLICATO
2012
17 luglio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
192
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
5.6
MB

Recensioni dei clienti

Kreos3010 ,

Bellissimo

Gran bel libro, interessantissimo e molto piacevole da leggere. Complimenti e GRAZIE a Paolo Nespoli

Robycatta ,

Veramente bello!!!!!

Spunto per riflettere su cosa si vuole nella vita e che qualsiasi cosa se la si desidera veramente la si può raggiungere. Passione volontà e determinazione. Grazie Paolo.

omarsky78 ,

SUPERPAOLO

Una persona umile, dalle grandi capacità oratorie, un esempio per un paese come il nostro, ci aiuta a tenere alta la nostra bendiera.....averne come Paolo