• 6,99 €

Descrizione dell’editore

Come avvicinare il mondo di chi cura la malattia per mestiere con quello di chi invece la subisce? In questo libro tre clinici di fama internazionale che nel pieno delle loro carriere sono stati colpiti da gravi patologie danno una risposta dirompente: proprio i medici che si sono ammalati seriamente, e che quindi hanno vissuto in prima persona cosa significhi essere pazienti, possono comprendere nel profondo i dolori, le ansie e le paure di chi è "dall'altra parte". Unendo autoironia, commozione e denuncia, gli autori raccontano le loro storie con rara sincerità, e le loro esperienze - che hanno portato alla nascita di una Consulta nazionale composta da medici ammalati impegnata a riformare la sanità italiana - non solo ci restituiscono il punto di vista unico di chi ha vissuto il doppio ruolo di curante e curato, ma indicano anche la strada da seguire per giungere a una medicina più umana, modellata non da interessi economici e politici ma a partire dalle sofferenze dei pazienti.

GENERE
Biografie e memorie
PUBBLICATO
2013
5 agosto
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
264
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
1.6
MB