• 2,49 €

Descrizione dell’editore

Stazione Alfa: 1000 giorni, 5 persone.
Misteriose scoperte.
Amicizie, gelosie, odio, tradimento.
Morte.
Dov’è Anna?
Cosa si nasconde in Valles Marineris?

Questo romanzo è la seconda puntata della serie di fantascienza “Deserto rosso”.

Dopo 995 giorni su Marte l’entusiasmo dell’equipaggio dell’Isis si è trasformato in frustrazione e insofferenza. Le loro ricerche non danno i risultati sperati, i loro mezzi sono insufficienti e già una volta la NASA ha annullato il lancio di una seconda missione, che avrebbe dovuto portare nuovi colonizzatori e attrezzature sul pianeta.
Nel frattempo i rapporti tra i cinque membri della spedizione si sono fatti molto difficili. La Stazione Alfa è diventata teatro di una serie di conflitti, segreti, alleanze e rivalità.
Adesso una nuova finestra di lancio si sta per aprire, ma le notizie da Houston sono tutt’altro che confortanti. Mentre da un parte il ritrovamento di una possibile sacca di ghiaccio potrebbe dare una svolta positiva agli eventi, Anna, esasperata dai comportamenti insoliti di Robert e dalla guerra fredda con Hassan, si trova a meditare sulla possibilità di tornare sulla Terra.
Quando anche la morte si abbatte sui cinque abitanti di Marte, Anna trova nella fuga solitaria l’unica scelta possibile.
Marte avrà però in serbo per lei un’incredibile scoperta, chiave di un mistero nascosto nelle profondità di Valles Marineris.

“Deserto rosso – Abitanti di Marte” è un romanzo breve (circa 45.000 parole).

La puntata precedente è “Deserto rosso – Punto di non ritorno”.
La puntata successiva è “Deserto rosso - Nemico invisibile”.
L’ultima puntata è “Deserto rosso - Ritorno a casa”.

GENERE
Fantascienza e fantasy
PUBBLICATO
2012
27 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
198
EDITORE
Rita Carla Francesca Monticelli
DIMENSIONE
265
KB

Recensioni dei clienti

Giovanni Venturi ,

La suspence aumenta

Questo secondo episodio si configurerebbe come romanzo a sé stante data la dimensione. In questo e-book l'autrice ci permette di allargare i nostri orizzonti verso i vari personaggi, sulla protagonista (Anna) continuando a usare la tecnica dei flash-back permettendo così di vivere a metà strada tra la Terra e Marte. Conosciamo meglio anche il personaggio di Hassan su cui vengono introdotti vari piccoli elementi di caratterizzazione.
Su Marte veniamo coinvolti nelle parti relative alle scoperte di Anna, che avvengono quasi per caso, e dietro cui c'è la preparazione scientifica del personaggio che ci incuriosisce. Personalmente mi piacciono molto queste scene in cui c'è il confronto scientifico sulla scoperta, sull'incredulità degli altri verso quanto superi in qualche modo la sfera razionale o comunque elementi su cui focalizzare meglio.
Carla Rita Francesca Monticelli ci accompagna in questa seconda avventura portandoci in un nuovo finale degno della miglior serie televisiva, dove scoperte alcune piccole cose si accalcano nuove domande su cui si avrà modo di indagare nei prossimi due episodi.
La storia funziona e mantiene l'interesse giusto conducendoci pian piano nel finale senza nemmeno rendersene conto, almeno questa è la mia esperienza di lettura.
Attendiamo la terza parte che approderà qui con l'anno nuovo.

Altri libri di Rita Carla Francesca Monticelli