• 4,99 €

Descrizione dell’editore

La filosofia di Platone (428 o 427 a.C. – 348 o 347 a.C.) ha rappresentato il punto di riferimento di una lunghissima tradizione, costituendo le basi del pensiero occidentale. La parte più importante della sua opera è costituita dai dialoghi, che hanno dato molto da fare alla critica moderna, per quanto riguarda l'ordinamento cronologico e l'esclusione dei testi non autentici. Oggi Utet ripropone i dialoghi platonici, divisi per ambito tematico, in forma di edizione digitale, comprensiva di un valido apparato critico collegato alla traduzione italiana via ipertesto.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2013
15 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
821
EDITORE
UTET
DIMENSIONE
7.4
MB

Altri libri di Platone