• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Irvin D. Yalom ha dedicato l’intera esistenza a indagare le vite degli altri.
In questo intimo memoriale, per la prima volta il grande psicoterapeuta si mette a sedere dalla parte del paziente, rivolgendo l’occhio clinico verso sé stesso. Il rapporto quotidiano con i pazienti, con le loro sofferenze, con le loro storie più intime, appare in questo libro come ciò che ha realmente concesso a Yalom di diventare la persona che è, modificando in concreto la sua vita, i suoi comportamenti, i suoi stessi impulsi.
Una preziosa testimonianza di come la relazione con gli altri sia all’origine del processo per cui si diventa ciò che si è.

«I ricordi dei miei pazienti riportano a galla i miei, il mio lavoro sul loro futuro chiama e disturba il mio passato, e mi ritrovo a riconsiderare la mia intera esistenza».
Irvin D. Yalom

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2018
12 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
352
EDITORE
Neri Pozza
DIMENSIONE
3.9
MB

Altri libri di Irvin D. Yalom