Descrizione dell’editore

Dalla copertina di questo numero la luna risplende ingabbiata come un passero su di un roseo tramonto in cui i colibrí volano liberi e una donna affida al vento il suo mistero. L’enigmatico dipinto di Rebeca Alcantara ci conduce a scoprire i versi che contiene questa nuova plaquette 7LUNE che hanno come filo conduttore un riferimento al mondo dei volatili, una rappresentazione del loro fugace movimento (Jaramillo) o alla loro simbolica funerea presenza (Tentoni). Si tratta di uccelli-metafore, ingabbiati nella boca dell’uomo (Alt), sfamati dall’amore di una donna (Zanches), emblemi da un lato della divinità (Solórzano Alfaro) e dall’altro della cieca volontà dell’uomo (Martínez). Meravigliose creature della natura, questi uccelli divengono portavoce del grido zittito nella gola dell’uomo (Valle) che si fa promotore della leggerezza del loro volo anche in questi tempi cupi.


Nella copertina di questo numero: opera di Rebeca Alcantara, pittrice messicana. ha participato in varie mostre collettive come il Centro Culturale El Refugio, il Palacio Federal ecc. Attualmente forma parte del gruppo Pintoras Mexicanas e del gruppo Mujer & Arte. Per conoscere altre sue opere: https://goo.gl/BZQQ7w


La musica è dell’artista messicana Leiden.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2016
1 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
8
EDITORE
None
DIMENSIONE
1.5
MB

Altri libri di Progetto 7Lune