• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Ci sono storie che bisogna raccontare. Storie di donne che hanno creduto di potercela fare e di uomini che hanno impedito che questo accadesse. Donne come Andra. Costretta a raccogliere siringhe infette in un ghetto di Bucarest e a vivere il suo inferno quotidiano subendo gli abusi del patrigno quando non era altro che una bambina. Fino alla notte in cui suo fratello ha ucciso l'aguzzino e la fuga di Andra ha avuto inizio, verso un futuro migliore, forse. O come Costanza, allieva della Scuola di polizia, testimone suo malgrado del fatto che nessuno è immune da un incontro sbagliato. Storie che s'intrecciano, mettendo in contatto mondi diversi e lontani. Accomunate da una violenza cieca che, così come nelle strade, si scatena nell'intimità delle case, il luogo "sicuro" per eccellenza. Contro questa realtà atroce si batte giorno dopo giorno Erica Franzoni, commissario capo della Mobile di Genova, in una corsa contro il tempo in difesa delle vittime. Perché se qualcuna è uscita dal gorgo, altre non vedono ancora la fine.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2018
4 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
210
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
388
KB

Altri libri di Annamaria Fassio