• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Per tutti i cristiani, Gesù è Dio incarnato. Oggi. I cristiani che leggeranno questo libro resteranno invece sorpresi scoprendo che Gesù, alle origini del cristianesimo, non era affatto considerato Dio. A dimostrarlo sono i vangeli stessi. E non solo. I discepoli non credevano che Gesù fosse Dio. Non lo sosteneva nemmeno lo stesso Gesù. Gesù era un semplice predicatore ebreo di umili origini che, secondo gli apostoli e tre evangelisti, Dio avrebbe esaltato a un rango divino soltanto dopo la sua morte. In seguito, anche questa tesi sarebbe stata considerata eresia. Quanto credono oggi i cristiani è stato accettato dalle Chiese cristiane soltanto dopo diversi secoli. “E Gesù diventò Dio” è un’opera documentatissima. Le tesi che presenta sono le stesse sostenute dai maggiori specialisti del settore: Ehrman, che è a sua volta uno dei più autorevoli studiosi del cristianesimo delle origini, le ha però divulgate in modo fruibile da chiunque. Perché chiunque potrebbe essere interessato a capire come andarono realmente le cose, duemila anni fa in Palestina.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2017
23 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
359
EDITORE
Nessun Dogma
DIMENSIONE
1.4
MB

Recensioni dei clienti

studioedp ,

Ottimo

Un saggio illuminante

SeagullGi ,

E Gesù diventò Dio

Testo che suggerisco sia ai credenti sia ai non credenti, che vogliano capire l'origine e la ragione delle discussioni su Gesù (oggi gli storici ritengono che sia realmente esistito) nei primi secoli del cristianesimo , che portarono a vari scismi.L'autore è rigoroso e presenta fatti e ipotesi in modo chiaro e obiettivo. Si comprende anche come, e perché la visione di Gesù del cattolicesimo romano non sia necessariamente vera né la sola compatibile con un'analisi critica obiettiva dei fatti storici.

Altri libri di Bart D. Ehrman