• 0,99 €

Descrizione dell’editore

“Questo spettacolo è stato realizzato con il concorso di libri, di racconti e di documenti autentici. S’ispira anche a confidenze raccolte nel carcere di Carabanchel.
Nei paesi in cui imperversa la dittatura, io autorizzo la rappresentazione di questa pièce da parte di troupe clandestine, senza le formalità d’uso“ (Arrabal).
Quest'opera teatrale è una delle più intense e più incisive di Arrabal sul tema dei diritti umani. Nella raccolta Opere I (Spirali 1992) la versione cartacea.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2013
13 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
73
EDITORE
Il Club di Milano
DIMENSIONE
1.5
MB

Altri libri di Fernando Arrabal